sabato 31 maggio 2014

“Paris-Manhattan” di Sophie Lellouche: una romantica commedia francese nel segno di Woody Allen.


Alice (Alice Taglioni) vive a Parigi, dove è titolare di una farmacia; è una grandissima appassionata della musica di Cole Porter nonché dei film di Woody Allen, dei quali consiglia la visione ai propri clienti come se fosse la cura per ogni loro malanno.
Nonostante sia una ragazza sensibile, di bell’aspetto, e alla continua ricerca dell’anima gemella, Alice è ancora single.
A farle pesare ulteriormente la sua condizione ci pensano poi i suoi familiari, i quali non perdono occasione per organizzarle degli appuntamenti galanti che, purtroppo, non hanno mai un seguito.
Questo fino a quando Alice non incontra ad una festa Victor (Patrick Bruel), un simpatico e disincantato installatore di antifurti, il quale, oltre a non aver mai visto un film di Woody Allen,  sembra non aver nulla in comune con lei. 
A poco a poco, però, la vicinanza di quell’uomo le consentirà di acquisire una visione diversa della vita e, soprattutto, dell’amore…


Il primo lungometraggio di Sophie Lellouche è un originale omaggio alla cinematografia di Woody Allen; in effetti i divertenti dialoghi tra Alice e il poster del geniale cineasta  americano ( e non solamente quelli ) sono una preziosa occasione per citare alcune memorabili frasi tratte dalle pellicole della sua lunga e fortunata filmografia, tra cui ricordiamo “Io & Annie”, “Hannah e le sue sorelle” e  “Manhattan”.
Uno dei meriti della regista francese è quello di essere riuscita a ricreare a Parigi quella sofisticata atmosfera americana tipica delle commedie di Woody Allen, nelle quali vediamo la medio-alta borghesia newyorchese partecipare a feste esclusive, tenute all’interno di lussuosi appartamenti, con una suggestiva musica jazz in sottofondo.
Quella della Lellouche, sebbene senza grandi pretese, è indubbiamente una pellicola gradevole; animata da un vivace cast di interpreti, tra i quali spicca la brava Alice Taglioni, che nella colorata scena finale del film vediamo sfrecciare per le vie di Parigi, in tutta la sua statuaria bellezza, a bordo di un monopattino; accanto a lei, nel ruolo di Victor, ritroviamo poi Patrick Bruel, il talentuoso attore e cantante di origine algerina, noto al pubblico italiano anche per la sua brillante interpretazione in “Cena tra amici”.
Paris-Manhattan”, tra l’altro, riserva ai suoi spettatori una sorpresa del tutto inaspettata; che, come tale, sarebbe un vero peccato rivelare, soprattutto per coloro che finora non si sono ancora lasciati coinvolgere dalle romantiche atmosfere di questa divertente pellicola.



Titolo: Paris-Manhatten ( Paris-Manhattan )
Regia: Sophie Lellouche
Interpreti: Alice Taglioni, Patrick Bruel, Michel Aumont, Marine Delterme
Nazionalità: Francia
Anno: 2012




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...