martedì 27 dicembre 2016

“Mon roi – Il mio re” di Maïwenn Le Besco: le sofferenze di una donna che, malgrado tutto, non riesce a smettere di amare.



Tony ( Emmanuelle Bercot ) – brillante avvocato quarantenne – dopo essersi gravemente infortunata un ginocchio sciando, è costretta a ricoverarsi in una clinica specializzata per un lungo e difficile periodo di riabilitazione. 
Durante le settimane che seguiranno, Tony avrà così il tempo di riflettere sugli ultimi dieci anni della sua vita trascorsi accanto all’inaffidabile Georgio ( Vincent Cassel ), rivivendo così le varie fasi di un rapporto alquanto turbolento, all’interno del quale, tra i due, l’unica ad aver realmente amato è stata sempre e solamente lei…


Dopo il successo ottenuto da “Polisse”, Maïwenn Le Besco è tornata dietro la macchina da presa per regalarci Mon roi – Il mio re”: un’altra intensa pellicola incentrata questa volta sulla tumultuosa storia d’amore tra due quarantenni.
Alternando il racconto delle dure terapie, a cui Tony deve sottoporsi quotidianamente per poter tornare a camminare, all’utilizzo di riusciti flashback, la talentuosa regista e attrice francese narra i vari momenti che hanno segnato, nel bene e nel male, il suo rapporto con Georgio.
Ciò che ne risulta è il ritratto di una donna votata al masochismo, non certo priva di una propria dignità, ma a ogni modo non sufficientemente forte da permetterle di allontanarsi definitivamente da colui che ama, ma dal quale non è mai stata equamente contraccambiata.
In effetti, Georgio è il perfetto esemplare di uomo egoista, bugiardo e immaturo e, grazie all’impeccabile prova di recitazione di Vincent Cassel, riesce inevitabilmente a farsi odiare anche dal pubblico maschile, o per lo meno da quella parte di spettatori che non possono fare a meno di prendere le distanze dalla mentalità indiscutibilmente maschilista del protagonista.
Da parte sua Emmanuelle Bercot, che proprio per questa sua interpretazione è stata premiata come miglior attrice al Festival di Cannes 2015, è semplicemente straordinaria nel trasmettere allo spettatore tutta la sofferenza fisica e morale di una donna che, malgrado tutto, non riesce a smettere di amare “il suo re”.


Titolo: Mon roi – Il mio re ( Mon roi )
Regia : Maïwenn Le Besco
Interpreti: Emmanuelle Bercot, Vincent Cassel, Louis Garrel, Vincent Nemeth, Romain Sandère
Nazionalità: Francia
Anno: 2015


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...