lunedì 16 novembre 2015

“Tutti pazzi in casa mia” di Patrice Leconte: una sottile e piacevole satira nei confronti dell’attuale borghesia francese.


Michel Leproux ( Christian Clavier ) è un affermato odontoiatra che vive insieme alla moglie Nathalie ( Carole  Bouquet ) in un lussuoso appartamento situato nel centro di Parigi.
Un sabato mattina, mentre sta curiosando tra le bancarelle di un mercatino delle pulci, con sua grande sorpresa Michel trova “Me, Myself and Idi Neil Youart: un vecchio 33 giri di musica jazz di cui era da tempo alla ricerca.
Alquanto elettrizzato per il suo fortunato acquisto, rientra immediatamente a casa con l’intenzione di dedicarsi subito al suo ascolto; purtroppo per lui, però, ciò si rivelerà  un’impresa tutt’altro che semplice.
Infatti, subito dopo aver acceso il giradischi, a turno, l’uomo verrà disturbato: dalla moglie, che freme per fargli una rivelazione sconvolgente; da una coppia di operai portoghesi, impegnati nei lavori di ristrutturazione di una stanza ma che finiscono per allagargli l’appartamento; da suo figlio, oramai trentenne ma non ancora economicamente indipendente; dalla sua amante – Elsa ( Valérie Bonneton ) - che, tormentata dal rimorso, vuol confessare a Nathalie ( di cui è amica ) la sua relazione con Michel; e infine, da un invadente vicino di casa che tenta con ogni mezzo di coinvolgerlo nella festa di condominio di cui è lo zelante organizzatore.
Così, l’ora di tranquillità che aveva erroneamente creduto di potersi ritagliare, in realtà si rivela un’ora di inferno.
Nonostante l’incredibile caos di persone che gravitano intorno a lui, riuscirà Michel  ad ascoltare finalmente il suo tanto agognato disco di musica jazz?


Adattando la pièce di Florian Zeller “Une heure de tranquillité” ( interpretata sul palco da Fabrice Luchini ), Patrice Leconte ha realizzato per il grande schermo una commedia alquanto piacevole: una sottile satira nei confronti dell’attuale borghesia, che per ritmo e registro narrativo rimanda con la mente alle vecchie farse del teatro francese.
La vicenda di “Tutti pazzi in casa mia” si sviluppa in meno di novanta minuti, durante i quali un uomo di mezza età vede stravolgersi completamente la propria esistenza, dopo essere stato coinvolto, suo malgrado, in un frenetico susseguirsi di situazioni al limite del paradossale.
Per il ruolo del protagonista - il benestante ed egocentrico Michel - il regista si è avvalso del bravo e simpatico Christian Clavier, già recentemente apprezzato anche dal pubblico italiano nel multietnico “Non sposate le mie figlie”; mentre, ad affiancarlo, troviamo un variopinto cast di interpreti, tra i quali spiccano la sempre affascinante Carole Bouquet, nonché l’almodovariana Rossy De Palma.


Titolo: Tutti pazzi in casa mia ( Une heure de tranquillité )
Regia: Patrice Leconte
Interpreti: Christian Clavier, Carole Bouquet, Valérie Bonneton, Rossy De Palma
Nazionalità: Francia
Anno: 2015


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...