domenica 26 luglio 2015

“Tutto sua madre” di Guillaume Gallienne: la tragicomica ricerca della propria identità sessuale.



Appartenente ad una famiglia della ricca borghesia francese, Guillaume ( Guillaume Gallienne ) nutre fin da piccolo un amore spropositato nei confronti della propria madre.
Questo lo porta ben presto a tentare di imitarne ogni gesto, con la conseguenza che Guillaume viene trattato in tutto e per tutto dai suoi genitori come una ragazza.
Per questo motivo gli viene destinata un’educazione diversa da quella riservata ai suoi due fratelli che, decisamente più sportivi e virili di lui, riescono invece a soddisfare le aspettative del padre.
Mandato a studiare in un college inglese, Guillaume si innamora, sebbene non ricambiato, di un compagno di studi; questo finirà per minare ulteriormente la sua già fragile personalità, costringendolo a cercare l’aiuto di uno psicanalista.
Passato attraverso una serie di tragicomiche peripezie, è solamente dopo aver conosciuto Amandine che Guillaume potrà finalmente affermare di aver trovato anche lui la sua strada nella vita…



Tutto sua madre” è la trasposizione cinematografica della fortunata, nonché autobiografica, pièce teatrale di Guillaume Gallienne.
Alla sua prima esperienza dietro la macchina da presal'eclettico membro della Comédie Française narra infatti le vicende della lunga e difficile ricerca della propria identità sessuale; ricerca che, sebbene gli abbia  causato non poche sofferenze fin dagli anni dell’adolescenza, si è comunque felicemente conclusa per lui.
Alcuni dei momenti più significativi della sua esistenza ( prima di aver conosciuto colei che poi è divenuta anche la madre di suo figlio ) vengono narrati in tono tragicomico, delineando chiaramente l’effettiva posizione del giovane Guillaume all’interno e all’esterno della propria famiglia, tra l’altro ben riassunta dal titolo originale della pellicola: “I ragazzi e Guillaume, a tavola!”
Ritrovandosi a rivestire sia la parte di se stesso sia della propria madre, Guillaume Gallienne si riconferma indubbiamente un interprete di straordinaria capacità, nonché di elevata sensibilità artistica.


Titolo: Tutto sua madre ( Les garçons et Guillauime, à table! )
Regia: Guillaume Gallienne, André Marcon, Françoise Fabian, Diane Kruger
Interpreti: Guillaume Gallienne
Nazionalità: Francia, Belgio
Anno: 2013






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...