lunedì 30 dicembre 2013

“Il palloncino rosso” di Albert Lamorisse: il poetico racconto di una singolare amicizia.


Una mattina, mentre si sta recando a scuola, Pascal (Pascal Lamorisse) vede un palloncino rosso impigliato ad un lampione e, dopo averlo liberato, decide di portarlo con sé.
Da quel momento i due diventano inseparabili, tant’è che il bambino adesso ha un nuovo amico ad attenderlo tutti i giorni all’uscita da scuola. 
Quando un gruppo di monelli colpisce il palloncino rosso con una fionda, gli altri palloncini  di Parigi si riuniscono intorno a Pascal, e tutti insieme, nel tentativo di consolarlo, lo sollevano in alto nel cielo…


Scritto, diretto e prodotto da Albert Lamorisse, “Il palloncino rosso” è una favola moderna che, forse proprio per l’estrema semplicità della storia, non ha mancato di incantare il pubblico di tutto il mondo e di tutte le età fin dalla sua prima apparizione nelle sale cinematografiche.
Infatti, dopo aver ottenuto la Palma d’oro al Festival di Cannes del 1956, questo famosissimo cortometraggio ha felicemente continuato a fare incetta di numerosi riconoscimenti, tra cui l’Oscar per la miglior sceneggiatura originale.
Dopo più di mezzo secolo questa pellicola riesce ancora ad emozionarci per l’estrema delicatezza con cui narra la singolare “amicizia” tra un bambino ( interpretato dal figlio del regista ) e un palloncino rosso, presentandosi quest’ultimo ai nostri occhi come l’unica vera nota di colore sullo sfondo di una grigia Parigi d’antan.
L’originalità dell’idea di Lamorisse sta proprio nell’aver attributo ad un giocattolo anonimo, e solitamente privo di vita, la capacità di provare un sentimento nobile come l’amicizia nei confronti di un bambino; ed è proprio in virtù del rapporto che lentamente si sviluppa tra i due che il palloncino si dimostra un amico fedele nei confronti di Pascal, sempre pronto a seguirlo ovunque lui decida di andare.
Sebbene nella scena iniziale, in cui lo vediamo camminare sconsolato lungo le vie di Montmartre, Pascal ci appaia triste e solitario, subito dopo l’incontro con il suo nuovo amico non possiamo invece fare a meno di percepire tutta la sua gioia; e quando sembra che la sua favola sia inesorabilmente destinata ad avere un triste epilogo, ecco che Albert Lamorisse, con la sequenza finale del colorato volo di palloncini nel cielo di Parigi, rivolge sia a grandi che a piccini un commosso invito a non smettere mai di sognare.



Titolo: Il palloncino rosso ( Le ballon rouge )
Regia: Albert Lamorisse
Interpreti: Pascal Lamorisse, Georges Sellier, René Marion
Nazionalità: Francia
Anno: 1956

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...